Impugnature di manovra
Home > Prodotti > N - MANICOTTI > -
N280 MANICOTTO ZIGRINATO A REGOLAZIONE CONTINUA

N280 MANICOTTO ZIGRINATO A REGOLAZIONE CONTINUA


DATI TECNICI
N280 - MANICOTTO ZIGRINATO A REGOLAZIONE CONTINUA

MATERIALE:
1.   Base di fissaggio in acciaio Inox (AISI 304)
con sede frizione e fori di fissaggio.
2.   Flangia di indicazioni in alluminio (lega 6060).
3.   Manicotto di comando in poliammide
rinforzata.
Resistente ad olii e grassi.
5.   Tappo copriforo in PA6 grigio
(ral 7035 cod. 13).
6.   Tappo di fissaggio con esagono incassato in
acciaio inox (AISI 303).
7.   Segeer di fissaggio in acciaio brunito
(UNI 3653).
8.   Meccanismo di frizione e blocco in acciaio
Inox ( AISI 304).
10. Viti autofilettanti per fissaggio flangia in acciaio
Inox (AISI 303) TCS 2,9x13.

SUPERFICIE E COLORE:
1.    Lucida naturale con freccia indicatrice incisa.
2.    Anodizzata nera.
3.    Satinata Nera ( RAL 9011).
5.    Satinata di colore grigio (RAL7035).
6-8. Lucida naturale.

FISSAGGIO ALLA MACCHINA:
Fissaggio alla macchina mediante n°3 viti (posizione 9 nel disegno) testa cilindrica con esagono incassato da M05 (DIN 912).

FLANGIA GRADUATA:
La numerazione standard della flangia va da 0 a 9 con 10 tratti
divisori per ogni unità. ( 100 tratti divisori). Con una quantità minima di 30 pezzi è possibile eseguire la numerazione specifica del cliente.

ACCOPPIAMENTO DELL’ALBERO AL MANICOTTO:
L’accoppiamento dell’albero al manicotto avviene per mezzo di un  albero con sede per linguetta. Attenzione!  la linguetta, per ragioni tecniche, è  di  dimensioni ridotte.  Vedi schema allegato per dimensioni foro/albero.

FORO:
Il foro dell’albero è eseguito in tolleranza H7. Non necessita di foro laterale di fissaggio. Il diametro del foro è fisso e non è variabile.

RICHIESTE SPECIALI:
• Su richiesta tappo centrale con colori come da tabella
a pag. N-19.
• Su richiesta e per quantità (30 pezzi) la numerazione della
flangia può essere personalizzata.

CARATTERISTICHE:
La caratteristica principale di questo articolo è la possibilità di poter regolare in maniera continua l’asse della macchina a cui è accoppiato e mantenere la posizione scelta. La speciale frizione, cuore   del  meccanismo,   permette  di   fare   movimenti  molto
piccoli e continui e quindi con la possibilità di fare una regolazione di precisione in entrambi i sensi di rotazione. Dopo aver raggiunto la  posizione  desiderata,  la  frizione  impedisce  la  rotazione indotta da piccole vibrazioni o da piccoli movimenti provenienti   dell’ albero.  L’utilizzo   di   tale  sistema  previene
rotazioni accidentali o involontarie dell’albero.

LIMITAZIONI:
In presenza di forte vibrazioni la frizione non è sufficiente per bloccare gli eventuali movimenti. Inoltre il manicotto non è in grado di sopportare il  peso  dell’albero,  quindi non sostituisce
i  normali  sistemi  di  supporto  ( cuscinetti, flange, ecc. ).
Il manicotto non può essere accoppiato dove ci sia la presenza di azionamenti a motore.